Due donne simili per indole e passioni, che da quando in tenera età hanno avuto la fortuna di approdare al mondo dello sport e del movimento, hanno nutrito un interesse comune, quello di non fermarsi mai ed anzi trasformare questa loro innata predisposizione in professione che entrambi svolgono con passione e grande dedizione. Ognuna di loro si presenta a chi le vorrà conoscere meglio e vorrà entrare più intimamente nei loro pensieri e le loro ideologie.

Una raccolta di messaggi e pensieri.

Ispirazione ed emozione.

Ho fermato il tempo e dentro questo momento ho danzato, lasciando il mio essere esprimere i sentimenti, gli impulsi e cantare, gridare alla vita!

Senza una parola, il messaggio del corpo arriva e parte.

È il corpo che guida…..sono le emozioni che si fanno strada e le immagini che ci bagnano dai piedi alla testa e viceversa.

Grazie, è stato bello……..che bel ballo finale!

Libertà, leggerezze, gioia, fluire – danza libera …… ogni volta più bello!

Riscoprire il proprio corpo, viverlo in leggerezza, ma consapevole. Ritornare alle percezioni che non si vivono durante la giornata. Sensazioni di gioia e di viaggiare con la mente all’interno del proprio corpo., Un viaggio con, per, dentro il corpo. Grazie al gruppo le sensazioni si amplificano creando unione e legami invisibili, ma luminosi!

Una spinta leggera nel cosmo, nella trance. Sensualità……Gli infiniti movimenti del corpo. Incontri di cuore con altri esseri viventi, dunque per se stessi e per gli altri. Dare e ricevere. Fluire, fluire, fluire……..Bellezza!!

Sentire e farsi sentire, percepire, con tanto rispetto……trasformando il quotidiano in un gioco.- danza, danza – gioco che ti risveglia e alleggerisce.

Danzava il mio spirito, la mia anima, tutta me stessa!

È una cosa di cui devi fare l’esperienza, perché ciò che succede è molto personale e soggettivo. Ha a che vedere con il lasciare andare ogni intenzione di fare, di creare intenzionalmente, di progettare. È essere tutt’ uno con la musica , con il ritmo. Poi tutto succede da sé. È il lasciare essere. Spiegarlo a parole è quasi impossibile, è come volere spiegare la dolcezza dello zucchero: puoi tentare di farlo, ma se veramente vuoi saperlo devi provarlo. Per questo tipo di danza è la stessa cosa: puoi dire che è ballare con sentimento, con l’anima, con lo spirito, con il cuore, con assenza di ego, ma quando lo provi…ecco è quello: il mondo si apre. Si può dire che è qualcosa di straordinario come pure che è la semplicità più nuda. Grazie!

Conclusione filosofica

Se la danza libera e l’arte dell’improvvisazione guidata sono riuscite a suscitare le sensazioni ed emozioni qui sopra descritte, crediamo che il gesto corporeo mirato e l’arte del movimento siano veramente quelle forme di espressione che potrebbero influire positivamente sul modo di pensare e di agire della gente, per un mondo migliore ed una nuova coscienza, nel rispetto dell’evoluzione del singolo uomo.

Bellinzona-Roveredo, maggio 2006

Mariapia Pieracci Ceruti

Insegnante di ginnastica e sport dal 1967
Scuola Itinerante Arte del Movimento e del Respiro

Mara Capelli

Insegnante di aerobica dal 1995
Fit & Gym

Cerca